mercoledì 7 gennaio 2009

Orecchiette con le cime di rapa


Buon anno a tutti!!!
Eccoci di ritorno dalle vacanze, dalle abbuffate di cibo e di festeggiamenti. Spero che abbiate passato tutti delle buone feste e che vi siate riposati per bene.

Ora è il momento di riprendere il ritmo della vita quotidiana e della cucina leggera.

Per cominciare bene con i buoni propositi, cosa meglio delle orecchiette con le cime di rapa? Non so se questa sia la ricetta ufficiale, ma la mia mamma (che è mezza romana e mezza ligure e con la Puglia non c'entra niente) la fa così.

Naturalmente si possono anche usare i broccoli e qualunque tipo di pasta.


Orecchiette con le cime di rapa
  • 500 g di cime di rapa
  • olio EVO
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 peperoncino piccolo
  • sale
  • pepe
  • orecchiette (o altra pasta)

Lavare, tagliare e mettere le cime di rapa a lessare in poca acqua salata in una pentola coperta. Quando sono cotte, scolarle tenendo l'acqua da parte. Nel caso non fosse abbastanza, aggiungere altra acqua a quella di cottura e riportarla a bollore per cuocere la pasta.

Nel frattempo, in una padella, scaldare l'olio con il peperoncino e gli spicchi d'aglio. Io li tengo interi per poterli poi togliere, ma chi vuole li può tritare. Quando l'olio è caldo, facendo attenzione che l'aglio non bruci, aggiungere le cime di rapa e ripassarle fino a quando saranno ben insaporite. Condire con sale e pepe.

Una volta cotta la pasta, scolarla e versarla nella padella con la verdura; mescolare e fare scaldare ben bene il tutto per poi servirlo caldo, con un filo d'olio extra vergine.

1 commento:

Azabel ha detto...

Buonooooo!!!
La prossima volta prova ad aggiungere anche un po' di zenzero fresco grattugiato, sentirai che bontà ;)